HOME   ▸   NEWS   ▸   LIVING&PEOPLE

MCE Mostra Convegno Expocomfort si rafforza come vetrina per l’estero

1 marzo 2022
Nell’attesa della 42a edizione di MCE Mostra Convegno Expocomfort, che torna in presenza in Fiera a Milano dal 28 giugno al 1 luglio 2022, e in formato Digital fino al 6 luglio, si sono concluse le presentazioni per il pubblico europeo del nuovo progetto della vetrina più prestigiosa per le aziende del settore HVAC+R, delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica.
Le due tappe europee di Parigi e Londra sono stati gli ultimi appuntamenti in calendario del Progetto ICE, che ha visto coinvolti il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ITA Italian Trade Agency, e ANIMA.
Il progetto dell’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, partito a novembre 2021 con le tappe digitali in Sud America, Sudest asiatico e Nord America, ha esposto i nuovi contenuti e le proposte innovative già in campo per un’edizione dall’offerta ancora più internazionale, sull’onda dell’evoluzione che negli ultimi due anni ha portato alla nascita di iniziative che hanno permesso ai contenuti della Fiera di esplorare nuovi confini, e di aprirsi a ulteriori possibilità online.
Inoltre, con lo slittamento delle date in estate, è stato rafforzato il programma Incoming con lo scopo di aiutare gli operatori esteri nell’organizzazione del viaggio, della permanenza in Italia e degli incontri in fiera. Sono già previsti oltre 150 operatori da 30 paesi, selezionati tra i 600 circa che hanno partecipato alle presentazioni in questi ultimi mesi e dichiarato il loro interesse a visitare la Manifestazione.

“La dimensione itinerante è parte integrante del dna di Mostra Convegno Expocomfort, che da sempre condivide la propria esperienza con la comunità professionale mondiale - dichiara Massimiliano Pierini, Managing Director Reed Exhibitions Italia -– Il percorso di avvicinamento all’appuntamento estivo ha coinvolto tutti i territori strategici, capaci di offrire concrete opportunità di business e di export per le aziende italiane, strutturato con nuovi contenuti per un’edizione della Fiera che ne incrementi l’offerta internazionale”.

Con una presenza significativa di aziende espositrici dall’estero, la costruzione di nuove partnership e il coinvolgimento di nuovi operatori da queste aree geografiche, è proprio l’esposizione di prodotti innovativi in grado di imporsi sul mercato internazionale la base della prossima edizione di MCE, che vede già la partecipazione di oltre 1.400 aziende espositrici.