HOME   ▸   NEWS   ▸   PLANNING

Accordo ANCI-CONAI, bando per la selezione di un soggetto terzo

7 marzo 2022
Al fine di garantire l’attuazione del principio di corresponsabilità gestionale dei rifiuti di imballaggio tra produttori, utilizzatori e pubbliche amministrazioni, l’Associazione Nazionale Comuni Italiani (“ANCI”) ed il CONAI hanno stipulato l’Accordo di Programma Quadro per la gestione dei rifiuti di imballaggio conferiti al servizio pubblico (l’“Accordo Quadro ANCI-CONAI”) con validità dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2024.
L’Accordo Quadro ANCI-CONAI è lo strumento attraverso il quale il sistema consortile garantisce ai Comuni italiani la copertura dei maggiori oneri sostenuti per fare le raccolte differenziate dei rifiuti di imballaggi.
L’Accordo è costituito da una parte generale che riporta i principi e le modalità applicative generali valide dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2024, e dagli allegati tecnici, uno per ogni materiale, che disciplinano le convenzioni che ciascun Comune, direttamente o tramite un soggetto delegato, può sottoscrivere con ciascun Consorzio di Filiera.
L’articolo 5.3. dell’Accordo Quadro ANCI-CONAI recante “Criteri per la definizione della qualità dei rifiuti di imballaggio conferiti in convenzione”, prevede che gli allegati tecnici devono disciplinare le caratteristiche qualitative delle raccolte differenziate e le modalità e condizioni delle attività di controllo, anche a sorpresa, garantendo comunque la rappresentatività statistica, la trasparenza, l’oggettività e l’indipendenza dei campionamenti e delle successive analisi merceologiche.
In quest’ottica, il medesimo articolo dispone che il perseguimento dei predetti obiettivi è conseguibile affidando ad un soggetto istituzionale l’individuazione di un soggetto terzo incaricato di provvedere a sua volta alla individuazione, mediante procedura competitiva e in funzione di linee guida tecniche e operative condivise tra ANCI, CONAI e i Consorzi di filiera ciascuno per la filiera di interesse, delle società qualificate ad eseguire le analisi merceologiche per i rispettivi materiali (le “Aziende Operative”).
Le Aziende Operative così individuate vengono quindi contrattualizzate dai rispettivi Consorzi di Filiera ai fini della effettuazione delle analisi merceologiche che saranno eseguite in conformità alle sopra richiamate linee guida tecniche.
In tale contesto, CONAI e ANCI, su segnalazione della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, hanno individuato in una Commissione di tre membri il “Soggetto Istituzionale” deputato all’individuazione del Soggetto Terzo attraverso una procedura di selezione da svolgersi secondo i criteri, termini e condizioni di cui ai seguenti paragrafi.