HOME   ▸   NEWS   ▸  

Valore aggiunto per un'industria 4.0

6 ottobre 2016
Nell’ottica europea di rilancio del settore manifatturiero basato sul concetto di Industria 4.0, si aprono opportunità per le imprese italiane tanto sul fronte dell’efficientamento dei processi, della riduzione dei costi e del miglioramento della produttività, quanto in termini di ripensamento di prodotti e servizi, di migliore capacità di reagire in breve tempo alle esigenze del mercato, di vero e proprio cambiamento nelle aree e nei modelli di business.
Interessanti occasioni di crescita e potenziamento si prospettano per il settore dell’automazione industriale e in particolare per la filiera meccatronica italiana. Alla tipica propensione all’innovazione dei nostri produttori si dovrà affiancare sempre più un approccio meccatronico alla progettazione, che consenta di generare efficienza e competitività anche su scala mondiale. Il tutto in un’ottica di sistema, ovvero integrando competenze e tecnologie diverse in un unico progetto con l’obiettivo di ottimizzazione globale delle prestazioni della macchina o della soluzione mediante il corretto impiego delle diverse tecnologie.

In questo scenario si rinnova l’appuntamento con il Forum Meccatronica, mostra-convegno ideata dal Gruppo Meccatronica di ANIE Automazione in collaborazione con Messe Frankfurt Italia. La terza edizione, il 12 ottobre 2016 presso il Forum Guido Monzani di Modena, ha come titolo “L’integrazione delle tecnologie, valore aggiunto per un’industria 4.0”.

Vision Industry 4.0
La quarta rivoluzione industriale rappresenta una formidabile occasione per il rilancio del manifatturiero italiano e del sistema produttivo nel suo complesso, funzionale al suo riposizionamento negli scenari competitivi globali. Le aziende diventano un sistema digitale unico e interconnesso, in cui ogni singola parte viene avviata, aggiustata e perfezionata in tempo reale, in modo coordinato con gli altri elementi, attraverso lo sfruttamento massivo di ogni informazione. Un ambizioso punto d’arrivo, che necessita una progettazione dell’intero sistema secondo criteri di integrazione. Ma a che punto è l’industria manifatturiera italiana e che cosa propongono i fornitori di tecnologie e soluzioni meccatroniche?

Nella sessione plenaria del Forum verrà tracciato un quadro della situazione grazie all’intervento di rappresentanti del territorio e del mondo industriale. Sarà inoltre presentato l’aggiornamento dello studio “Mappatura delle competenze meccatroniche in Italia” realizzato dal Politecnico di Milano con la collaborazione di ANIE Automazione e Messe Frankfurt Italia.

Le aziende fornitrici di prodotti e soluzioni per l’automazione industriale si alterneranno poi in una serie di interventi organizzati su tre sessioni convegnistiche parallele - Progettazione, Produzione, Prestazioni - al fine di presentare approfondimenti tecnici in ambito motion control, robotica, software industriale e impiantistica, con una particolare attenzione alla progettazione meccatronica e alle tecnologie che concorrono alla realizzazione di un’Industria 4.0. Il tutto sotto la regia di OEM e End User, che contribuiranno ad animare il dibattito con il pubblico.