HOME   ▸   NEWS   ▸  

Seconda edizione di “INTRAP(P)RENDERE GREEN”

20 ottobre 2016
L’educazione ambientale, si sa, incomincia a scuola… ma continua a Ecomondo. E così il 9 novembre, in occasione della 20esima edizione della manifestazione di Rimini Fiera dedicata allo sviluppo sostenibile, cinquanta ragazzi della scuola media di Santarcangelo di Romagna visiteranno la manifestazione per incontrare Consorzi come Comieco e Corepla e imparare in presa diretta dai giganti del settore, il ciclo del riciclo e i green jobs.
“Obiettivo dell'importante appuntamento – spiega la coordinatrice del progetto, Primula Lucarelli - è sia conoscere come nascono carta e plastica, come si riciclano, e quali soggetti economici sono coinvolti in questi processi produttivi, sia porre domande per conoscere la storia dei consorzi di filiera, come operano e di quali professionalità si avvalgono”. Successivamente, gli studenti visiteranno la Mostra dedicata alla “circular economy”, per conoscere concretamente come i rifiuti diventano protagonisti dell'economia circolare.

Rientrati in aula, i ragazzi della II L e II C proseguiranno nel loro laboratorio e, alla luce di quanto appreso in fiera, prepareranno oggetti con carta riciclata e plastica, per addobbare con un messaggio originale le vetrine natalizie di via Cesare Battisti e di Via Ruggeri a Santarcangelo, così da impreziosire il programma di Econatale.

I lavori dei ragazzi saranno così visibili all’interno delle vetrine e lungo la strada per raccontare il futuro che vogliono, sostenibile e inclusivo, frutto anche della relazione tra ragazzi e adulti, insegnanti di scuola ed educatori informali, come sono gli adulti che gestiscono esercizi ispirati anche alla responsabilità sociale.

In particolare, i ragazzi costruiranno “coccarde parlanti”, realizzate con la plastica da loro recuperata, arricchite con i messaggi natalizi da loro scritti. Saranno simbolo di pace e di un nuovo inizio, di nuova vita, per le persone e per l’ambiente.