HOME   ▸   NEWS   ▸  

Palermo regina del fotovoltaico

29 settembre 2016
Con il 30% della nuova potenza fotovoltaica installata in Sicilia e il 2,6% di quella in Italia, Palermo è tra le province italiane più virtuose nel 2015.
In Italia nel 2015 sono stati registrati 298 MWp di nuova potenza fotovoltaica. Di questi, ben 26 MWp sono stati installati in Sicilia. La provincia di Palermo ha raggiunto 7,75 MWp con una numerosità di 297 impianti e una potenza media per impianto piuttosto elevata, 26 kWp.
Questi sono i numeri dell'ultimo rapporto statistico sul FV italiano pubblicato dal GSE. Numeri che confermano l’elevato potenziale del FV in Sicilia come dimostratosi anche nel periodo dell’incentivazione.

Impianti incentivati che oggi sono oggetto di attenzione, questa volta positiva, grazie alla Risoluzione Anticipata degli Incentivi. ITALIA SOLARE vuole proporre al GSE un modello di risoluzione anticipata degli incentivi per impianti fino a 3 kWp, quindi residenziali, così che i proprietari degli impianti possano avere immediata liquidità.

In Sicilia ci sono oggi circa 11mila impianti FV incentivati con i vari conto energia fino a 3 kWp di potenza. Secondo il modello elaborato da ITALIA SOLARE ciascun proprietario (Soggetto Responsabile) potrebbe ricevere in media circa 11.500€, cifra che varia a seconda del tipo di conto energia. La Risoluzione Anticipata farà cadere automaticamente il beneficio dello Scambio sul Posto. Quindi la situazione si trasformerebbe così: •il proprietario riceve una tantum in base alla taglia ed al CE, •non ha più nessun obbligo con il GSE, •riesce ad autoconsumare circa in media il 35% dell’energia prodotta

Come fare a valorizzare il restante 65%? La strada più saggia sarà quella di utilizzare la somma ricevuta per potenziare l’impianto in un’ottica di autoconsumo: sistemi di accumulo e pompe di calore. Si aprono quindi interessanti nuove opportunità per operatori del settore e per i proprietari di impianti.

ITALIA SOLARE, nell’ambito del Sun Med Festival di Palermo, approfondisce tutte queste tematiche a Palermo il 30 settembre durante il convegno “Una Marcia in più per gli Impianti FV”. L’appuntamento è dalle ore 09,30 alle ore 13.00, presso Aula Capitò – Scuola Politecnica di Palermo.