HOME   ▸   NEWS   ▸  

Bologna si candida come "Capitale Verde" d'Europa

28 novembre 2016
Bologna si candida a 'Capitale verde' d'Europa per il 2019. Si tratta di un riconoscimento, il 'Green Capital Award (Città Verdi - adatte per la vita)', che la Commissione europea assegna ogni anno alle città che si distinguono per i progressi verso una vita urbana rispettosa dell'ambiente.
La giunta guidata da Virginio Merola ha assunto l'impegno del Comune a sostenere la candidatura di Bologna. Gli uffici di Palazzo d'Accursio sono quindi al lavoro per preparare il dossier della candidatura, in collaborazione con lo Urban Center e il dipartimento di Architettura dell'Alma Mater: un unico documento che raccoglierà le iniziative previste e portate avanti dal Comune in tema di sostenibilità ambientale. Le candidature saranno valutate da una commissione di esperti, sulla base di 12 indicatori.
Per ciascuno di questi, le città partecipanti compileranno un report delle attività sostenibili svolte negli ultimi 5-10 anni, la situazione attuale e le strategie future. Tra le 14 città candidate - l'altra italiana è Firenze - ad aprile 2017 saranno selezionate tre finaliste. Una giuria assegnerà poi il premio a giugno a Essen, in Germania.
Fattori determinanti per l'attribuzione del riconoscimento saranno: mitigazione e adattamento, trasporto locale, aree urbane verdi, natura e biodiversità, qualità dell'aria, qualità acustica dell'ambiente, gestione delle risorse idriche, trattamento delle acque reflue, innovazione e occupazione eco-sostenibile, rendimento energetico, gestione ambientale integrata.
Tra le altre città europee candidate al premio ci sono anche: Lisbona, Oslo, Siviglia, Strasburgo e Tallin.(ANSA).