SPS: FINDER

Finder presenta la nuova famiglia di interfacce modulari a relè “MasterIN System” con morsetti dotati della tecnologia ad innesto rapido Push-in che rappresenta l’ultima frontiera nel settore quadristico.
Le interfacce modulari a relè Finder MasterIN System si propongono quale naturale evoluzione degli zoccoli a molla per un cablaggio ancora più rapido e una maggiore resistenza a trazioni e vibrazioni. MasterIN System vede al suo interno le storiche famiglie di interfacce Finder quali: serie 39, serie 48, serie 4C e serie 58, garantendo così una copertura completa delle varie applicazioni nell’automazione industriale e nella quadristica generale. I nuovi modelli si differenziano dai tipi esistenti per la lettera “P” indicativa di “Push-in” all’interno del codice.

Tutti nuovi anche gli accessori che completano questo sistema. Versatilità e integrazione sono i caratteri distintivi che hanno spinto i progettisti Finder a disegnare pettini e ponticelli capaci di collegare fra loro interfacce anche di tipo diverso, cosa fino ad oggi impossibile. Sono un esempio i pettini a due poli, che permettono di connettere in parallelo velocemente e facilmente i contatti anche di due serie diverse e i pettini da 6 e 8 poli, utili per creare dal lato bobina delle connessioni comuni con tutti i prodotti MasterIN System. I portatessera, ridisegnati per dare maggiore visibilità e leggibilità, sono adatti ad ospitare le targhette di identificazione da utilizzare con sistemi di scrittura a trasferimento termico delle stampanti CEMBRE. In ogni singola interfaccia, non può mancare i moduli di segnalazione e protezione bobina, i ponticelli di ritenuta e sgancio di tipo plastico (versione SPA) oppure i ponticelli metallici di sola ritenuta (versione SMA). Completa le novità di questa famiglia il foro di controllo presente in prossimità di ogni morsetto Push-in che permette all’installatore/manutentore di inserire il puntale di un multimetro per eseguire misurazioni precise in totale sicurezza.

L’interfaccia modulare a relè Serie 39 di Finder è la soluzione versatile e salva-spazio grazie alla larghezza di soli 6,2 mm. Modelli atti alla protezione dei dispositivi elettrici sensibili come i Controllori Logici Programmabili (PLC) e la commutazione dei carichi resistivi, induttivi o capacitivi, per applicazioni quali: macchine ed equipaggiamenti, celle robotizzate, sistemi di climatizzazione, linee di assemblaggio, sistemi manifatturieri, industria di processo, quadri elettrici di controllo/comando/servizi ausiliari, automazione industriale ed automazione civile/domotica.

La Serie 39 è composta da: “MasterBasic” per un utilizzo universale in qualsiasi tipo di sistema utile come interfaccia di uscita tra PLC, relè e solenoidi. “MasterPlus” Multitensione inoltre permette una protezione extra dell'uscita tramite fusibile intercambiabile, con o senza LED di segnalazione (esclusivo brevetto Finder nella categoria delle interfacce 6,2mm). “MasterInput” prevede l'interfacciamento tra contatti ausiliari, sensori, interruttori di fine corsa e PLC, con distribuzione facile e veloce dell’alimentazione con pettine di collegamento sui terminali BB (Bus-Bar). “MasterOutput” adatto al controllo tra PLC e bobine di relè ausiliari, motori ed elettrovalvole. “MasterTimer” è il temporizzatore Multifunzione e Multi-scala, con possibilità di selezionare 4 scale tempi e 8 funzioni. Accetta il modulo portafusibile. Il modulo duplicatore Push-in permette di sdoppiare i cavi di ingresso/uscita di ogni singolo morsetto per connessione push-in.

Il separatore plastico “Dual-purpose” consente di differenziare visivamente due gruppi di interfaccia mantenendo l'isolamento tra alta e bassa tensione. L’innovativo sistema MasterADAPTER aiuta la connessione dei terminali A1/A2 di un numero massimo di 8 MasterINTERFACE attraverso un cavo a 14 poli collegato all'uscita del PLC.

Pad. 5 - Stand I062

Events