Smartie, L'alternativa smart alla raccolta differenziata

A Ecomondo è stato presentato il progetto Smartie, che nasce dall’intuizione della Montalbano srl , azienda attiva da 15 anni nel settore della green economy con l’impegno di preservare il pianeta per poter consegnare alle future generazioni un ambiente sano.
Come è noto i processi produttivi sono parte importante nella produzione di anidride carbonica, per questo sempre più Governi ed Enti locali incentivano le aziende private affinché adottino misure e dispositivi atti a ridurre l’impatto ambientale. 
Riguardo alla questione di come poter ridurre l’inquinamento ed il degrado ambientale è ormai chiaro che la raccolta differenziata ed il riciclo sono le due strade da intraprendere. 
Grazie alla raccolta differenziata, dovere etico e responsabile di cui ogni cittadino dovrebbe farsi sostenitore e promotore, è possibile donare nuova vita agli scarti e trasformarli in materiale prezioso e riutilizzabile. 
Attraverso il proprio prodotto, il progetto Smartie gestisce dispositivi premianti per la raccolta differenziata, producendo un circolo virtuoso economico ed ambientale costituito dal sistema riciclo – guadagno – riconversione – riutilizzo  divulgando la cultura del riciclo e procurando vantaggio economico all’utente finale.

ETICA E REMUNERAZIONE – Questa forma di mercato si fonda sulla conversione di eco-punti in sconti e promozioni che il dispositivo chiamato Ecototem, emette attraverso uno scontrino/ticket o un credito da accumulare su card magnetica in cambio di conferimenti di plastica/alluminio. Si stima in 500,00 € /anno il valore medio di primalità di cui una famiglia beneficia riciclando con questi prodotti.
Gli Ecototem sono completamente gestiti dalla struttura che assicura interventi celeri, gestione svuotamenti dei macchinari, ed assistenza tecnica. Il sistema consente inoltre ai partner commerciali e divulgativi la loro presenza con banner e spot video 24h su 24 su monitor LCD che consentono il passaggio di messaggi e comunicati di interesse commerciale e di pubblica utilità.
Il sistema converte i rifiuti inseriti negli Ecototem in buoni da spendere presso gli esercizi convenzionati seguendo una semplicissima procedura composta da tre fasi: 

1. L’utente inserisce le bottiglie di plastica e lattine e riceve immediatamente in     cambio un ticket, secondo la logica di 1 “eco-punto” per ogni pezzo conferito; 
2. Nel ticket viene riportata la conversione degli “Eco-punti” accumulati in buoni sconti/buoni spesa; 
3. L’utente può spendere subito il proprio buono sconto/spesa presso l’attività convenzionata. 

In alternativa la CARD monitorizza in maniera completa ed integrata il processo di raccolta differenziata consentendo di monitorare la raccolta e l’accumulo di “Eco-punti”, tramite web ed app e, si presenta presso le attività commerciali affiliate ed aderenti all’iniziativa. 
La pubblicità sugli Ecototem può essere gestita sia a mezzo "video - advertising” trasmessi su monitor all’immediata attenzione dell’utilizzatore e, tramite spazi pubblicitari posti sulla struttura stessa del macchinario sfruttando le locations privilegiate selezionate per il posizionamento delle stesse. Suolo pubblico o presso attività private come supermercati, centri commerciali e stazioni di servizio, verranno comunque scelti luoghi con grande affluenza che amplificano la visibilità dello spazio pubblicitario.

Events