Smart Street, la protezione anche per chi attraversa

Il sistema Salva Pedone™ è un sistema di attraversamento intelligente che consente al pedone di oltrepassare la strada attivando degli avvisatori luminosi visibili agli automobilisti sino a 800 mt di giorno e a 2 km di notte, solo per il tempo necessario per l’attraversamento e senza compiere alcuna azione volontaria.
Tale sistema consiste in un dispositivo di segnalazione aggiuntivo per il miglioramento della sicurezza stradale ed in particolare per gli attraversamenti pedonali e ciclopedonali non dotati di segnalazione luminosa permanente.
L’intero dispositivo è stato realizzato in conformità al C.d.S. e coperto da Brevetto di Utilità su tutto il Territorio Nazionale.
L’impianto così concepito si configura come un sistema di “Segnalazione e Prevenzione”: oltre ad essere un “Rafforzativo della Segnaletica Esistente”, non necessita di “Omologazione Ministeriale” e non può essere installato in assenza delle strisce pedonai.

Il sistema è costituito da due elementi innovativi denominati Smart Street Stone® e Smart Street Eye®.
Attorno al Salva Pedone™, inoltre, sono stati sviluppati una serie di prodotti che possono essere applicati sia negli attraversamenti pedonali sia in quelli delle piste ciclabili per la sicurezza dei ciclisti.
Per quanto riguarda l’attraversamento pedonale, il primo elemento che costituisce il Salva Pedone™ è una piattaforma di cemento affogata parzialmente nel marciapiede, la Smart Street Stone®. Questa si attiva grazie alla variazione di peso generata dal calpestio dei pedoni attraverso i sensori sismici e di pressione piezoceramici completamente affogati all’interno della piattaforma.
Quest’ultima è dotata anche di una barra luminosa a led rossa utile a segnalare ai pedoni la presenza di un sistema che attiva i dispositivi luminosi. Questi segnalano agli automobilisti che la carreggiata sarà interessata dalla presenza di pedoni in fase di attraversamento imminente.

Il secondo elemento è costituito da un marker stradale contenente luci di segnalazione a Led, lo Smart Street Eye®, affogato all’interno di GeoLite. Questo elemento segnala agli automobilisti, attraverso un led lampeggiante color ambra, che la carreggiata sarà impegnata dall’attraversamento di pedoni.
L’impianto, utilizzato per rendere maggiormente sicuri gli attraversamenti pedonali, funziona quindi nel seguente modo.
Il pedone, calpestando la piattaforma sensibile Smart Street Stone® dotata di barra luminosa rossa e posizionata in prossimità delle strisce pedonali, attiva immediatamente i markers stradali, gli Smart Street Eye®, inseriti all’interno del manto stradale che, lampeggiando, avviseranno le auto in arrivo della presenza di pedoni in procinto di attraversare la carreggiata. I markers lampeggiano solo per il tempo necessario al pedone per terminare l’attraversamento, altri markers di colore bianco e a luce fissa, illumineranno da terra le strisce pedonali.

La particolarità di questo innovativo sistema consiste nell’attivazione del sistema al solo passaggio reale del pedone, sollecitando l’attenzione dell’automobilista esclusivamente nel momento in cui è necessaria, ed evitando l’effetto di assuefazione a cartelli stradali e/o luminosi sempre attivi.
Un fattore importante del sistema è che la sua attivazione avviene senza che il pedone debba ricordarsi di eseguire alcuna manovra, in quanto il semplice passaggio sarà rilevato ed attiverà i dispositivi luminosi.
Ulteriore e non ultima particolarità da evidenziare, è l’estrema adattabilità del sistema Salva Pedone™ in ogni contesto di arredamento urbano, non avendo alcun impatto estetico rilevante: tutti i dispositivi sono al suolo e non comportano l’installazione di elementi verticali invasivi ed esteticamente discutibili.
Nello sviluppo invece dell’attraversamento delle piste ciclabili, non viene impiegato lo Smart Street Stone® ma la colonnina Cross Bike, come rappresentato nelle immagini seguenti.
Il passaggio del ciclista tra le due colonnine Cross Bike attiverà gli Smart Street Eye®
sempre presenti in carreggiata unitamente ai led bianchi verticali sulle colonnine.
Trascorso il tempo necessario all’attraversamento, gli Eyes e la barra led della Cross Bike torneranno in posizione di riposo. La Cross Bike manterrà sempre accesi i led rossi posti sulla corona superiore in modo da mantenere un’ottima visibilità sia diurna che notturna.
Tale sistema consiste in un dispositivo di segnalazione aggiuntivo per il miglioramento della sicurezza stradale ed in particolare per gli attraversamenti pedonali e ciclopedonali non dotati di segnalazione luminosa permanente.
L’intero dispositivo è stato realizzato in conformità al C.d.S. e coperto da Brevetto di Utilità su tutto il Territorio Nazionale.
L’impianto così concepito si configura come un sistema di “Segnalazione e Prevenzione”: oltre ad essere un “Rafforzativo della Segnaletica Esistente”, non necessita di “Omologazione Ministeriale” e non può essere installato in assenza delle strisce pedonai.

Il sistema è costituito da due elementi innovativi denominati Smart Street Stone® e Smart Street Eye®.
Attorno al Salva Pedone™, inoltre, sono stati sviluppati una serie di prodotti che possono essere applicati sia negli attraversamenti pedonali sia in quelli delle piste ciclabili per la sicurezza dei ciclisti.
Per quanto riguarda l’attraversamento pedonale, il primo elemento che costituisce il Salva Pedone™ è una piattaforma di cemento affogata parzialmente nel marciapiede, la Smart Street Stone®. Questa si attiva grazie alla variazione di peso generata dal calpestio dei pedoni attraverso i sensori sismici e di pressione piezoceramici completamente affogati all’interno della piattaforma.
Quest’ultima è dotata anche di una barra luminosa a led rossa utile a segnalare ai pedoni la presenza di un sistema che attiva i dispositivi luminosi. Questi segnalano agli automobilisti che la carreggiata sarà interessata dalla presenza di pedoni in fase di attraversamento imminente.

Il secondo elemento è costituito da un marker stradale contenente luci di segnalazione a Led, lo Smart Street Eye®, affogato all’interno di GeoLite. Questo elemento segnala agli automobilisti, attraverso un led lampeggiante color ambra, che la carreggiata sarà impegnata dall’attraversamento di pedoni.
L’impianto, utilizzato per rendere maggiormente sicuri gli attraversamenti pedonali, funziona quindi nel seguente modo.
Il pedone, calpestando la piattaforma sensibile Smart Street Stone® dotata di barra luminosa rossa e posizionata in prossimità delle strisce pedonali, attiva immediatamente i markers stradali, gli Smart Street Eye®, inseriti all’interno del manto stradale che, lampeggiando, avviseranno le auto in arrivo della presenza di pedoni in procinto di attraversare la carreggiata. I markers lampeggiano solo per il tempo necessario al pedone per terminare l’attraversamento, altri markers di colore bianco e a luce fissa, illumineranno da terra le strisce pedonali.

La particolarità di questo innovativo sistema consiste nell’attivazione del sistema al solo passaggio reale del pedone, sollecitando l’attenzione dell’automobilista esclusivamente nel momento in cui è necessaria, ed evitando l’effetto di assuefazione a cartelli stradali e/o luminosi sempre attivi.
Un fattore importante del sistema è che la sua attivazione avviene senza che il pedone debba ricordarsi di eseguire alcuna manovra, in quanto il semplice passaggio sarà rilevato ed attiverà i dispositivi luminosi.
Ulteriore e non ultima particolarità da evidenziare, è l’estrema adattabilità del sistema Salva Pedone™ in ogni contesto di arredamento urbano, non avendo alcun impatto estetico rilevante: tutti i dispositivi sono al suolo e non comportano l’installazione di elementi verticali invasivi ed esteticamente discutibili.
Nello sviluppo invece dell’attraversamento delle piste ciclabili, non viene impiegato lo Smart Street Stone® ma la colonnina Cross Bike, come rappresentato nelle immagini seguenti.
Il passaggio del ciclista tra le due colonnine Cross Bike attiverà gli Smart Street Eye®
sempre presenti in carreggiata unitamente ai led bianchi verticali sulle colonnine.
Trascorso il tempo necessario all’attraversamento, gli Eyes e la barra led della Cross Bike torneranno in posizione di riposo. La Cross Bike manterrà sempre accesi i led rossi posti sulla corona superiore in modo da mantenere un’ottima visibilità sia diurna che notturna.
Tale sistema consiste in un dispositivo di segnalazione aggiuntivo per il miglioramento della sicurezza stradale ed in particolare per gli attraversamenti pedonali e ciclopedonali non dotati di segnalazione luminosa permanente.
L’intero dispositivo è stato realizzato in conformità al C.d.S. e coperto da Brevetto di Utilità su tutto il Territorio Nazionale.
L’impianto così concepito si configura come un sistema di “Segnalazione e Prevenzione”: oltre ad essere un “Rafforzativo della Segnaletica Esistente”, non necessita di “Omologazione Ministeriale” e non può essere installato in assenza delle strisce pedonai.

Il sistema è costituito da due elementi innovativi denominati Smart Street Stone® e Smart Street Eye®.
Attorno al Salva Pedone™, inoltre, sono stati sviluppati una serie di prodotti che possono essere applicati sia negli attraversamenti pedonali sia in quelli delle piste ciclabili per la sicurezza dei ciclisti.
Per quanto riguarda l’attraversamento pedonale, il primo elemento che costituisce il Salva Pedone™ è una piattaforma di cemento affogata parzialmente nel marciapiede, la Smart Street Stone®. Questa si attiva grazie alla variazione di peso generata dal calpestio dei pedoni attraverso i sensori sismici e di pressione piezoceramici completamente affogati all’interno della piattaforma.
Quest’ultima è dotata anche di una barra luminosa a led rossa utile a segnalare ai pedoni la presenza di un sistema che attiva i dispositivi luminosi. Questi segnalano agli automobilisti che la carreggiata sarà interessata dalla presenza di pedoni in fase di attraversamento imminente.

Il secondo elemento è costituito da un marker stradale contenente luci di segnalazione a Led, lo Smart Street Eye®, affogato all’interno di GeoLite. Questo elemento segnala agli automobilisti, attraverso un led lampeggiante color ambra, che la carreggiata sarà impegnata dall’attraversamento di pedoni.
L’impianto, utilizzato per rendere maggiormente sicuri gli attraversamenti pedonali, funziona quindi nel seguente modo.
Il pedone, calpestando la piattaforma sensibile Smart Street Stone® dotata di barra luminosa rossa e posizionata in prossimità delle strisce pedonali, attiva immediatamente i markers stradali, gli Smart Street Eye®, inseriti all’interno del manto stradale che, lampeggiando, avviseranno le auto in arrivo della presenza di pedoni in procinto di attraversare la carreggiata. I markers lampeggiano solo per il tempo necessario al pedone per terminare l’attraversamento, altri markers di colore bianco e a luce fissa, illumineranno da terra le strisce pedonali.

La particolarità di questo innovativo sistema consiste nell’attivazione del sistema al solo passaggio reale del pedone, sollecitando l’attenzione dell’automobilista esclusivamente nel momento in cui è necessaria, ed evitando l’effetto di assuefazione a cartelli stradali e/o luminosi sempre attivi.
Un fattore importante del sistema è che la sua attivazione avviene senza che il pedone debba ricordarsi di eseguire alcuna manovra, in quanto il semplice passaggio sarà rilevato ed attiverà i dispositivi luminosi.
Ulteriore e non ultima particolarità da evidenziare, è l’estrema adattabilità del sistema Salva Pedone™ in ogni contesto di arredamento urbano, non avendo alcun impatto estetico rilevante: tutti i dispositivi sono al suolo e non comportano l’installazione di elementi verticali invasivi ed esteticamente discutibili.
Nello sviluppo invece dell’attraversamento delle piste ciclabili, non viene impiegato lo Smart Street Stone® ma la colonnina Cross Bike, come rappresentato nelle immagini seguenti.
Il passaggio del ciclista tra le due colonnine Cross Bike attiverà gli Smart Street Eye®
sempre presenti in carreggiata unitamente ai led bianchi verticali sulle colonnine.
Trascorso il tempo necessario all’attraversamento, gli Eyes e la barra led della Cross Bike torneranno in posizione di riposo. La Cross Bike manterrà sempre accesi i led rossi posti sulla corona superiore in modo da mantenere un’ottima visibilità sia diurna che notturna.