HOME   ▸   NEWS   ▸   LIVING&PEOPLE

Nuovi dispositivi acustici semaforici nel Comune di Parma.

6 giugno 2017
Prendersi cura dei propri cittadini, soprattutto di quelli con maggiori difficoltà. Questo uno degli obiettivi del Progetto Parma Smart City, una città moderna, efficiente e con la tecnologia al servizio di tutti. Per questo motivo sono stati installati nuovi dispositivi acustici semaforici per soggetti Ipovedenti e non vedenti.
Ipovedenti e non vedenti più sicuri grazie ai dispositivi acustici installati sui semafori in città: con gli ultimi interventi attuati, il numero dei semafori con dispositivi acustici per non vedenti ha raggiunto il 62 %, sul totale degli impianti semaforici presenti in città . 
I dispositivi, installati in corrispondenza della paline semaforiche si avviano grazie ad un pulsante di chiamata posto nella parte inferiore del dispositivo di sicurezza che, una volta premuto, prenota il segnale di attraversamento. 
Si attiva, quindi, un “beep” contestualmente all'attivazione del verde, il rumore emesso è variabile per segnalare che il tempo di attraversamento con il verde sta per concludersi. I primi interventi attuati dal Comune con l'installazione di dispositivi acustici per ipovedenti e non vedenti risalgono al 2008. A distanza di quasi dieci anni, molti di essi, a seguito di deterioramento, sono stati sostituiti. Gli interventi sono avvenuti a cura dei Parma Infrastrutture Spa, società di scopo del Comune, che si occupa della manutenzione del patrimonio dell'ente, incluso quello stradale. 
La sostituzione dei vecchi dispositivi acustici per non vedenti e l'installazione di nuovi è avvenuta sulla base di uno stretto rapporto con le Associazioni di persone ipovedenti e non vedenti che hanno segnalato le criticità ed il mal funzionamento di alcuni di essi, in modo che il piano di sostituzione e implementazione dei dispositivi abbia tenuto conto di tutto questo. 
Per maggiori informazioni sulle zone interessate, 

Smart Cities